Condensa finestre: quali infissi scegliere per evitare che si formi

Il fenomeno della condensa sulle finestre si manifesta quando gli infissi non sono quelli giusti o nel caso siano stati montati male.

Lo si osserva soprattutto durante i mesi invernali, quando c’è una grande differenza di temperatura tra esterno ed interno.

In questo articolo ti spiegherò quali accorgimenti adottare per prevenire il fenomeno della condensa, specie se stati per acquistare nuovi infissi.

Pronto?
Cominciamo.

Come si forma la condensa sulle finestre 

La condensa che osservi sui vetri delle finestre è il frutto di 2 fattori:

  1. Umidità;
  2. Differenza di temperatura.

In particolare, si manifesta quando l’aria calda e umida entra a contatto con una superficie molto più fredda.

Quali sono i rischi del trascurare il fenomeno della condensa sui vetri

La formazione della condensa può degenerare in muffa sui muri adiacenti alla tua finestra.

L’acqua che si accumula sulle superfici infatti dà luogo alla comparsa di micro-organismi che, moltiplicandosi, danno vita a quelle tipiche macchie nere che noi appunto chiamiamo muffa. 

Non bisogna però allarmarsi troppo se si nota la condensa solo sui vetri delle finestre e in misura limitata.

Bisogna evitare però che, come dicevo prima, il fenomeno aumenti e degeneri.

Eliminare la condensa è fondamentale anche per salvaguardare la salute tua e dei tuoi cari, perché vivere in un ambiente malsano può esporre a malattie pronte a cronicizzarsi. 

Consigli per prevenire la formazione di condensa sulle finestre

Soprattutto in cucina, è bene usare la cappa aspirante perché i vapori sono i primi responsabili del fenomeno della condensazione.

Prediligi l’uso di un deumidificatore per eliminare il vapore acqueo dell’ambiente.

Infine fai circolare l’aria aprendo spesso le finestre e arieggiando per alcuni minuti più volte al giorno. 

Installare i giusti infissi e nella maniera corretta contribuisce a prevenire il fenomeno della condensa

Se noti umidità sui vetri è anche probabile che i tuoi vecchi infissi non siano isolanti come dovrebbero.

Oppure è altamente probabile che siano stati montati con tecnologie obsolete o con metodi approssimativi.

La posa in opera è determinante più degli stessi infissi per prevenire il fenomeno

Al di là degli infissi che possono essere anche i migliori presenti in commercio, la vera causa del problema è l’errata posa in opera.

Una posa in opera non adeguata infatti elude i cosiddetti ponti termici, favorendo il manifestarsi di muffa e condensa nei punti intorno alla finestra e sui muri.

I ponti termici vanno dunque eliminati alla radice. Un valido aiuto a questo scopo è l’installazione di infissi in pvc, in quanto sono naturalmente isolanti.

Tutto chiaro fin qui?

Non lasciarti ingannare dalle promesse dei venditori, ma approfondisci serenamente la questione con i nostri consulenti. 

Vai adesso nella sezione CONTATTI del sito e chiamami senza impegno per fissare un appuntamento senza impegno!

Oppure compila il seguente modulo di contatto e Richiedi GRATIS la consulenza dei nostri tecnici: avrai finalmente idee chiare e risposte precise. Così non potrai sbagliare! 

    Condividi
    Condividi su facebook
    Condividi su twitter
    Condividi su linkedin
    Condividi su whatsapp
    Condividi su pinterest

    FISSA UN APPUNTAMENTO

    Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incid idunt ut labore ellt dolore.